«Piacevo a Martin Scorsese ma non alle femministe»