Il centro civico di Acquate porta il nome delle sorelle partigiane