La mamma di Giulia: «Finalmente rispetto della giustizia»