Medici di famiglia, servizio a rischio: entro il 2019 via in 300