A tutto Bullo: «Ora siamo dove dovevamo essere. Il rapporto con Bulgheroni? Lo ascolto sempre»