Coronavirus, il primo giorno di visite dei parenti agli ospiti del Trivulzio: “Mia mamma è una roccia, mi chiederà cosa faccio qui”