Natale, la furia dei comuni lombardi: ‘Normale che la popolazione non accetti regole strampalate’