Coronavirus, la lenta diminuzione dei positivi in provincia di Sondrio