Mantova, il pasticcio del nuovo portale e i pellegrinaggi per il vaccino